Pinsa romana con pere, ricotta di mandorle e aceto balsamico

Se siete amanti della buona cucina e della convivialità, allora la Pinsa Romana è una delizia culinaria che non potete lasciarvi sfuggire. Con il suo mix di sapori e ingredienti di alta qualità, questa prelibatezza è perfetta per una serata indimenticabile con familiari e amici.

pinsa romana con pere, ricotta di mandorle e aceto balsamico

Ci piace mettere le mani in pasta e selezionare ingredienti di prima scelta, e questo amore per la cucina si riflette nella nostra Pinsa Romana. La preparazione richiede un po’ di manualità e pazienza, ma è proprio questo il fascino dei lievitati. Vi promettiamo che il risultato vi ripagherà ampiamente di tutti i vostri sforzi.

Il cuore della Pinsa Romana è la sua farcitura straordinaria. Abbiamo scelto la varietà di pera Williams, famosa per la sua dolcezza e succosità straordinarie. Questa pera si fonde armoniosamente con la ricotta di mandorle e le noci, creando un mix di sapori che delizierà il vostro palato. Ma non è tutto: l’aggiunta dell’aceto balsamico dona un tocco acido e aromatico, mentre la rucola conferisce un contrasto di freschezza e colore che rende questa Pinsa un’esperienza gustativa unica.

Per fare una buona Pinsa Romana nel forno di casa, è fondamentale scaldarlo molto bene. Ancora meglio, mettere alla base del forno una pietra refrattaria. Questo aiuterà a mantenere una temperatura costante e garantirà una cottura uniforme e croccante, proprio come quella che si trova nelle pizzerie tradizionali.

pinsa romana con pere, ricotta di mandorle e aceto balsamico

Quando metterete in tavola questa delizia, vedrete i sorrisi di approvazione illuminare i volti dei vostri ospiti. La combinazione di ingredienti di alta qualità e la cura con cui è preparata la Pinsa faranno andare in estasi le vostre papille gustative. È il piacere di condividere una cena straordinaria che rende le serate speciali, e la Pinsa Romana è il piatto perfetto per questa occasione.

La prossima volta che volete organizzare una serata indimenticabile con familiari e amici, pensate alla Pinsa Romana. Con la sua irresistibile combinazione di sapori, vi garantiamo che sarà un successo. Preparatela con amore, servitela con gioia e lasciate che la vostra cucina diventi il palcoscenico di momenti felici con le persone che amate.

L’attrezzature che abbiamo utilizzato:

pinsa romana con pere e ricotta di mandorle

Scopri altre ricette:

Pinsa romana con pere ricotta di mandorle e aceto balsamico

Porzioni 3 pinse

Ingredienti

  • 500 g farina 0 biologica
  • 400 g acqua molto fredda
  • 2 g lievito di birra secco
  • 8 g sale
  • 10 g olio evo

Per la farcitura:

  • 1-2 pere Williams a spicchi
  • q.b. ricotta di mandorle
  • q.b. noci
  • q.b. olio evo

In uscita dal forno:

  • q.b. aceto balsamico
  • q.b. rucola

Istruzioni

  • In una ciotola molto capiente versa la farina, aggiungi direttamente il lievito di birra secco.
  • Mescola bene il tutto.
  • Versa ora 325 g di acqua fredda.
  • Mescola con l’aiuto di un cucchiaio di legno.
  • Quando acqua e farina si uniscono, posa l'impasto su una spianatoia e inizia a impastare portando con le mani l’impasto da fuori a dentro per poi spingerlo in avanti.
  • Non appena che la pasta diventa liscia, mettila dentro ad una  ciotola capiente, aggiungi l’olio, la restante acqua (75g) e sale.
  • Continua a mescolare per amalgamare il tutto.
  • Rimettilo sulla spianatoia e impasta ancora per un po'.
  • Vedrai che l’impasto sarà molto appiccicoso, non ti preoccupare, va bene così.
  • Ora fallo riposare dentro al contenitore per circa 20 minuti.
  • Passato il tempo, impasta sempre con la stessa tecnica, con le mani prendi l’impasto dall'esterno all’interno.
  • Procedi fino a che non sia liscio.
  • Se vedi che ci sono ancora un po’ di grumi, fallo riposare nuovamente per 15-20 minuti e rimpasta allo stesso modo.
  •  Ora mettilo all’interno di una ciotola capiente e fallo lievitare fino al suo raddoppio.
  • Poi mettilo in frigorifero a maturare, noi lo abbiamo tenuto in frigo per la notte.
  • Finito il tempo di maturazione in frigo, tiralo fuori e procedi nel fare le palline, saranno di 250 g l’una.
  • Per fare le palline aiutati con della farina di semola rimacinata perché l'impasto è molto appiccicoso.
  • Crea le palline senza impastare, ma solo muovendo i lembi della pasta esterni all’interno creando un fagottino, cosicché l’aria rimanga al suo interno.
  •  Lasciale poi lievitare per circa 3-4 ore in un contenitore chiuso a temperatura ambiente.
  • Passato il tempo, è ora di stendere le palline lievitate per formare la pinsa.
  • Nel frattempo, accendi il forno al massimo (250° C) e inserisci alla base una pietra refrattaria (se non ce l’hai usa la teglia).
  • Posa della farina di semola rimacinata, metti la palla lievitata e stendila con le dita, fino a formare la classica forma a ovale.
  • Versa un filo di olio, un pizzico di sale e poi precuocila in forno molto caldo (sulla pietra refrattaria o sulla teglia rovente) per circa 2 minuti e 30 secondi.
  • Tirala fuori dal forno e posala su una gratella.
  • Nel frattempo prendi le pere e tagliale a spicchi.
  • È tempo per farcire la nostra pinsa.
  • Aggiungi con un cucchiaino delle nuvolette di ricotta di mandorle su tutta la superficie della pinsa.
  • Posa gli spicchi della pera e le noci tritate in modo grossolano. Infine un filo d’olio evo.
  • Inforna per 4 minuti e 30 secondo sempre alla temperatura massima (il tempo di cottura dipenderà molto dalle caratteristiche del vostro forno).
  • I bordi devono risultare belli dorati.
  • Appena uscita dal forno aggiungi l’aceto balsamico e la rucola.
  • La tua pinsa è pronta per essere servita.

Il nostro libro “The Breakfast Club”

Nel libro troverai 67 ricette 100% vegetali, sia dolci che salate, per una colazione gustosa, sana e nutriente.

Hai realizzato questa ricetta?

Postala su Instagram utilizzando l’hashtag #veggiesituation e tagga @veggiesituation. Così che possiamo vederti all’opera e ricondividerti nelle nostre stories! :)

Iscriviti alla VeggieLetter!

Ricevi comodamente via mail, le nuove ricette 100% vegetali e news sul mondo veg. Solo informazioni e ricette di qualità, promesso! :)

/ /

Altre ricette che ti potrebbero piacere:

/ /

Condividi la ricetta con chi vuoi!

Iscriviti alla VeggieLetter!

Ricevi comodamente via mail, le nuove ricette 100% vegetali e news sul mondo veg. Solo informazioni e ricette di qualità, promesso! :)