Dahl di lenticchie nere

Nella frenesia della nostra vita quotidiana, dove i momenti rubati al tempo sembrano un lusso inafferrabile, c’è un piatto che emerge come un faro di conforto e nutrimento: il dahl di lenticchie nere. Questa variazione casalinga, ispirata all’intramontabile dahl makhani, si propone come una soluzione che unisce la praticità a un’esplosione di sapori, ideale per quelle serate in cui il desiderio di un pasto avvolgente si scontra con il poco tempo a disposizione.

dahl di lenticchie nere vegano

La magia del dahl di lenticchie nere risiede nella sua capacità di essere tanto semplice quanto straordinariamente complesso. È un piatto che parla la lingua dell’amore e della cura, trasformando ingredienti umili come le lenticchie nere in una preparazione che sa di casa e di avventure lontane. Questo dahl non è solo nutrimento per il corpo ma anche per l’anima, grazie alla sua consistenza cremosa che avvolge il palato in un abbraccio caldo e speziato.

dahl di lenticchie nere vegano

E parlando di spezie, esse giocano un ruolo da protagoniste in questa sinfonia di sapori. Curcuma, peperoncino in polvere, paprika dolce, cumino, coriandolo e semi di senape si uniscono in un balletto armonioso, ognuna aggiungendo la propria voce unica al coro. La curcuma, con il suo colore dorato e le note antinfiammatorie, illumina il piatto con sfumature di salute. Il peperoncino e la paprika dolce tessono insieme calore e dolce affumicatura, mentre il cumino e il coriandolo introducono un’eco di terre lontane, con i loro profumi terrosi e leggermente agrumati. I semi di senape, infine, con il loro carattere deciso, pongono il sigillo a questa creazione, arricchendola di una profondità inaspettata.

dahl di lenticchie nere vegano

Questo dahl di lenticchie nere, quindi, non è semplicemente un piatto da consumare; è un’esperienza da vivere. Ci ricorda che, anche nei ritagli di tempo che la vita moderna ci concede, è possibile trovare spazio per il piacere di un pasto fatto con cura. È un invito a rallentare, a immergersi nei profumi e nei sapori che parlano di tradizioni lontane e di momenti condivisi, un ponte tra il qui e l’ora e le ricche tavolate di culture diverse.

dahl di lenticchie nere vegano

In un’epoca in cui la ricerca del benessere attraverso l’alimentazione diventa sempre più centrale, il dahl di lenticchie nere si offre come testimonianza di come sia possibile unire salute, gusto e praticità. Ogni ingrediente, ogni spezia, narra la sua storia, contribuendo a una narrazione gastronomica che è al tempo stesso personale e universale.

dahl di lenticchie nere vegano

Il dahl di lenticchie nere rappresenta molto più di un semplice pasto. È un simbolo di come, anche nella frenesia del quotidiano, possiamo trovare momenti di autentica felicità e soddisfazione. Con la sua ricchezza di sapori e benefici, ci insegna l’importanza di nutrire non solo il corpo ma anche l’anima, facendoci scoprire il vero significato del cibo come espressione di vita, cultura e condivisione.

dahl di lenticchie nere vegano

Scopri altre ricette con le lenticchie:

Dahl di lenticchie nere

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 200 g lenticchie nere beluga (secche)
  • 200 g fagioli rossi (cotti)
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cipolla rossa
  • 1 cucchiaio di zenzero (tritato)
  • 1 chili verde (optional)
  • 2-3 spicchi d'aglio (tritati)
  • 200 g passata o polpa di pomodoro
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 2 cucchiai di crema o latte di cocco o yogurt di cocco (o burro di anacardi) (+ qualche cucchiaio per guarnire)
  • 1 manciata di foglie di coriandolo fresco tritato, per guarnire

Spezie in polvere:

  • 2-3 cucchiaini di curcuma
  • 1-2 cucchiaini di peperoncino in polvere
  • 2-3 cucchiaini di paprika dolce
  • ½ cucchiaino di cumino
  • ½ cucchiaino di coriandolo
  • ½ cucchiaino di semi di senape (o fieno greco)

Per servire:

  • riso basmati
  • naan o roti

Istruzioni

  • Inizia a sciacquare le lenticchie nere e mettile a bollire per circa 20 minuti in acqua.
  • Mentre le lenticchie si stanno cuocendo inizia a preparare la base del dahl.
  • Trita la cipolla rossa, grattugia lo zenzero e gli spicchi di aglio.
  • Quando l’acqua delle lenticchie bolle abbassa leggermente la fiamma.
  • Ora in una padella versa un giro di olio evo.
  • Appena l’olio è ben caldo aggiungi tutte le spezie, tostale per circa un minuto.
  • Quindi aggiungi la cipolla rossa tritata, l’aglio e lo zenzero, che hai preparato in precedenza.
  • Cuoci per 3-5 minuti.
  • Aggiungi la polpa di pomodoro, cuoci per circa 5-8 minuti.
  • Quando le lenticchie sono pronte, versale insieme alla loro acqua di cottura nella padella.
  • Aggiungi i fagioli rossi.
  • Mescola bene il tutto.
  • Aggiungi il sale e il pepe.
  • Cuoci per circa 10 minuti.
  • Un piccolo trucco per rendere il dahl più cremoso è schiacciare le lenticchie con il dorso del cucchiaio.
  • Come tocco finale aggiungi della panna o latte di cocco per aumentare la cremosità.
  • Guarnisci con del coriandolo fresco e dello yogurt vegetale.
  • Servi il dahl con riso basmati, del pane naan o roti.

Il nostro libro “The Breakfast Club”

Nel libro troverai 67 ricette 100% vegetali, sia dolci che salate, per una colazione gustosa, sana e nutriente.

Hai realizzato questa ricetta?

Postala su Instagram utilizzando l’hashtag #veggiesituation e tagga @veggiesituation. Così che possiamo vederti all’opera e ricondividerti nelle nostre stories! :)

Prova il Veggie Weekend GRATIS!

Tre giorni, tre menu completi: colazione, pranzo, cena + dolce!

veggie-weekend-ebook

Scarica gratis l’ebook e prova subito questi tre giorni 100% vegetali con ricette, facili da realizzare, piene di gusto, colore e nutrimento! 

/ /

Altre ricette che ti potrebbero piacere:

/ /

Condividi la ricetta con chi vuoi!

Prova il Veggie Weekend GRATIS!

Tre giorni, tre menu completi: colazione, pranzo, cena + dolce!

Prova il Veggie Weekend GRATIS!

Tre giorni, tre menu completi: colazione, pranzo, cena + dolce!

veggie-weekend-ebook

Scarica gratis l’ebook e prova subito questi tre giorni 100% vegetali con ricette, facili da realizzare, piene di gusto, colore e nutrimento!